Giuseppe Vasi

Un genere che ebbe notevole fortuna nella Roma del Settecento fu il Vedutismo, la cui caratteristica era quella di rappresentare con fedeltà quasi fotografica edifici, monumenti e scorci cittadini. Giuseppe Vasi eccelse nell'incisione, soffrendo però il confronto con il suo celebre allievo Giovanni Battista Piranesi, mentre altri autori di questo genere a livello pittorico furono Giovanni Paolo Pannini per Roma e Canaletto per i paesaggi veneziani.