Carlo Maderno

Carlo Maderno è noto per aver realizzato la facciata e l'allungamento longitudinale della basilica di San Pietro, portando a termine un cantiere durato più di cento anni in cui vi lavorarono i migliori architetti e artisti del Rinascimento, da Donato Bramante a Michelangelo Buonarroti, passando per Raffaello Sanzio, Giuliano da Sangallo e Baldassarre Peruzzi.
Il Maderno, nato nel 1556 e giunto a Roma dal Canton Ticino, in Svizzera, si formò a fianco dello zio Domenico Fontana, l'architetto e urbanista che nell'anno 1586 aveva seguito e organizzato l'innalzamento del grande obelisco di piazza San Pietro.