Benjamin Britten

Considerato il più importante compositore inglese, Edward Benjamin Britten è uno dei musicisti più rappresentativi del XX secolo.
Nato a Lowestoft, piccola cittadina sul mare che sorge all'estremità più orientale dell'Inghilterra, fra i primi rumori che ascoltò vi furono le onde del mare e quelli drammatici della guerra. Venne infatti alla luce il 22 novembre 1913, appena prima dello scoppio della Grande Guerra.
Il padre, appartenente alla borghesia cittadina, era un dentista appassionato di musica e dotato di un discreto talento, il quale aiutò il figlio assecondandolo nelle sue scelte. La madre era invece ostinata come nessun altra nella storia della musica perché il figlio diventasse un personaggio celebre, riconosciuto come "la quarta B" dopo Bach, Beethoven e Brahms. La donna proveniva da una famiglia sensibile all'arte e Britten ricorderà, con sottile nostalgia, la sua abitudine nel cantare dolci melodie, allietando la quiete domestica.
Il padre e la madre di Britten avevano già tre figli quando nacque, inatteso, il futuro musicista, a cui fu dato come secondo nome quello di Benjamin, con cui è conosciuto, che in ebraico significa "Prediletto".